rotate-mobile
Cronaca Brugherio

Sesso a pagamento con un ragazzino: il 7 luglio l'udienza per il prete

Il sacerdote, adottato e vissuto a Brugherio, parroco di Muggiano e decano di Baggio, è accusato di prostituzione minorile

Si terrà il 7 luglio l'udienza preliminare per don Alberto Paolo Lesmo, il parroco di Muggiano recentemente sospeso dall'incarico (e da quello di decano di Baggio) dalla diocesi di Milano in seguito all'inchiesta che lo vede accusato di avere avuto rapporti sessuali a pagamento con un ragazzo adolescente.

Il 7 luglio il gup deciderà se rinviare a giudizio il sacerdote adottato e vissuto a Brugherio o sentenziare il non luogo a procedere. Il giorno del Venerdì santo la diocesi di Milano, con una comunicazione ufficiale, ha fatto sapere di avere sospeso don Lesmo (48 anni) dopo avere saputo, il 2 marzo, dell'inchiesta.

La notizia ha letteralmente sconvolto la comunità di Muggiano, piccolo quartiere periferico a sud-ovest di Baggio. Per l'accusa, don Lesmo avrebbe offerto denaro ad un ragazzo per "atti sessuali" tra il 2009 e il 2011, quando il giovane aveva tra i 15 e i 17 anni: questi, poi, utilizzava il denaro principalmente per acquistare cocaina.

L'inchiesta vede come imputato anche un altro uomo, non sacerdote, che cedeva la droga al giovane, ed è scattata a partire dalla segnalazione di un ospedale in cui l'adolescente era stato visitato nel 2011.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesso a pagamento con un ragazzino: il 7 luglio l'udienza per il prete

MonzaToday è in caricamento