Cronaca

Muore all'ospedale di Vimercate e dona gli organi: salva quattro vite

A operare è stata l'équipe dell’Ospedale Molinette di Torino

Una sala operatoria

Un'operazione "record", durata un'intera notte. All'ospedale di Vimercate in seguito al decesso di una donna di 52 anni è stato effetuato un espinato multiorgano che potrebber salvare o cambiare la vita a quattro persone.

Il prelievo multiorgano è stato effettuato su una donna di 52 anni, del Vimercatese, morta in seguito ad un arresto cardiaco. Prima dell'espianato la signora è stata tenuta sotto osservazione per oltre sei ore per morte cerebrale.

Il prelievo ha interessato il fegato, il pancreas, la milza e i due polmoni. A operare per una notte intera è stata l’équipe dell’Ospedale Molinette di Torino. L'intervento è terminato alle 6.30 di venerdì mattina.

Già a giugno dello scorso anno a Vimercate, in seguito al decesso di un 55enne, era stato effettuato un prelievo multiorgano di fegato, cuore e cornee che ha consentito di salvare alcune vite.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore all'ospedale di Vimercate e dona gli organi: salva quattro vite

MonzaToday è in caricamento