Caso Galli: la Lega Nord annuncia querele

MONZA - Il caso Galli scuote i lumbard. La tensione è alta se per spegnere l'incendio è intervenuto persino il segretario nazionale (che poi significa lombardo) Matteo Salvini.  «La Lega Nord  - annuncia il politico - ha dato mandato ai propri legali di denunciare tutti coloro che stanno diffondendo via Internet, accostati  al simbolo del partito, frasi deliranti mai scritte né pronunciate da alcun nostro esponente quali “i meridionali sono per me come erano gli ebrei per Hitler e vanno messi nei forni crematori"».

CASO GALLI: IL PARTITO SI SCUSA (ANZI NO), LEI TACE

Salvini precisa: «Chiederemo risarcimenti per centinaia di migliaia di euro, che verranno poi devoluti in beneficenza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento