Diario online e iniziativa solidale per aiutare la famiglia di Stacey

Il sindaco Sartini ha comunicato l'IBAN per destinare una donazione

Stacey durante la cerimonia per i meriti scolastici

"Sono commosso e meravigliato dall'affetto che si è creato attorno alla famiglia di Stacey. Il desiderio di essere vicino a loro è sincero. Ringrazio tutti gli amici che stanno aiutando la famiglia in queste ore dolorose, anche tramite una raccolta fondi che ci permette di essere vicini in modo concreto".

Con queste parole il sindaco di Vimercate, Francesco Sartini, ha voluto condividere con la cittadinanza l'iniziativa solidale per aiutare la famiglia di Stacey, la 14enne di Vimercate morta in seguito a un drammatico sinistro stradale una settimana fa in via Galbussera mentre intorno alle 8 si stava recando a scuola, al liceo Banfi. 

Sui banchi però la piccola Stacey non è mai arrivata: la ragazzina è stata travolta dalla Opel Agila di una 19enne di Brugherio che, dopo l'investimento, non si è fermata a prestare soccorso e ha cercato rifugio a scuola. Adesso la ragazza, accusata di omicidio stradale, affronterà un processo ma il dramma ha sconvolto due famiglie.

Per la famiglia di Stacey, per dimostrare vicinanza e sostegno in un momento difficile, è iniziata una gara di solidarietà. "Solo per chi avesse il desiderio di contribuire è stata aperta una postepay su cui si può versare tramite l'IBAN IT19Z0760105138264195564196 e che resterà aperta per pochi giorni ancora. L'intero raccolto verrà consegnato alla famiglia di Stacey" ha spiegato sui social il sindaco Sartini. 

Intanto il ricordo di quella studentessa modello sorridente e solare resta vivo nei cuori dei compagni di scuola e degli insegnanti che nei giorni scorsi l'hanno ricordata con un momento di silenzio e raccogliemento. Il liceo Banfi inoltre ha aperto un diario online dove sono già pervenuti tantissimi pensieri e dediche per la ragazzina scomparsa prematuramente a causa di questa terribile tragedia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento