Cronaca

Donazione organi, da febbraio a Monza è possibile registrare l'assenso con il rilascio della carta d'identità

A breve sarà possibile dichiarare il proprio assenso al momento della richiesta, presso l'Ufficio Anagrafe del rilascio o rinnovo della carta d'identità presso i Centri civici e lo Sportello del cittadino

Anche a Monza da febbraio sarà possibile dichiarare la propria volontà a donare organi e tessuti al momento del rilascio o del rinnovo della carta d’identità presso l’Ufficio Anagrafe.

La novità si inserisce all’interno dei risultati di un accordo siglato tra l’amministrazione comunale, l’ASL di Monza e Brianza e AIDO, l’associazione italiana donazione organi, sezione Monza e Brianza, approvato dalla giunta comunale su proposta del vice sindaco e assessore alle Politiche sociali, Cherubina Bertola.

Insieme al Comune di Monza già altri comuni brianzoli hanno adottato questa prassi per la raccolta delle dichiarazioni di assenso alla donazione degli organi o sono in procinto di attivarla in seguito alla sollecitazione dell’Aido.

Presso gli uffici comunali individuati i cittadini favorevoli a formalizzare la propria disponibilità dovranno compilare il modulo di adesione che sarà raccolto periodicamente, anche a cura dei volontari AIDO, e quindi trasmesso ad ASL, che provvederà ad inserirlo nel Sistema informativo trapianti (SIT) istituito presso il ministero della Salute.

“Condividiamo e sosteniamo – commenta il vice sindaco Bertola - una pratica dall’alto valore morale e sociale che permette ogni anno di salvare o di migliorare l’esistenza di migliaia di persone grazie al gesto di amore e di generosità di chi purtroppo ci lascia. Con questa iniziativa, che semplifica una pratica molto utile, vogliamo intercettare la volontà di tanti cittadini che non sanno che per donare è necessario dare il proprio assenso formale”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donazione organi, da febbraio a Monza è possibile registrare l'assenso con il rilascio della carta d'identità

MonzaToday è in caricamento