Paderno, donna accoltellata dopo una lite: in casa con lei solo i due figlioletti

L'intervento dei carabinieri sabato sera. La donna aveva ferite superficiali alle mani e al collo: in casa solo i due figli minorenni

Sul posto i carabinieri

Una lite familiare che ha rischiato di trasformarsi in tragedia. Una discussione tra una mamma e i suoi due figli che poteva avere un epilogo decisamente più grave. 

Nella tarda serata di sabato scorso, i carabinieri di Paderno sono intervenuti in una casa di Cassina Amata per una lite familiare. Al loro ingresso nell'abitazione, gli agenti hanno trovato una donna - sembra sudamericana - con ferite da arma da taglio al collo e alle mani. 

Dalla tenenza al momento vige il massimo riserbo, perché - fanno sapere - "sono in corso accertamenti". Ciò che è certo è che in casa - confermano i carabinieri - al momento della lite c'erano solo la donna e i due figlioletti, entrambi minorenni. Esclusa, quindi, la presenza del marito della donna ferita. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento