Donna incinta occupa una casa e ferisce con un coltello la proprietaria

L'episodio venerdì mattina in via Vasari. La signora ferita è stata trasportata al San Gerardo per le cure del caso. Denunciata una trentenne

Il coltello utilizzato per ferire la donna

Incinta, sola e disperata. Tanto da arrivare a impugnare un coltello e ferire una donna. Quando una signora, proprietaria di un appartamento in via Vasari, venerdì mattina ha aperto la porta della sua casa e ha trovato una delle stanze occupate abusivamente da un'inquilina ha cercato di invitare la donna, trent'anni, a uscire.

L'ospite inaspettata, visibilmente in stato di gravidanza, però non ha reagito bene e dopo un diverbio verbale ha afferrato un coltello da cucina e ha ferito all'avanbraccio la proprietaria che, spaventata, ha chiamato i soccorsi. In via Vasari poco dopo le 9.30 è arrivata una pattuglia della polizia locale e il 118. Un'ambulanza ha trasferito al Pronto Soccorso dell'ospedale San Gerardo la donna ferita per le cure del caso mentre i sanitari si sono accertati che la ragazza incinta non avesse riportato conseguenze per la sua salute e per il suo bambino.

A ricostruire l'accaduto e a cercare di capire che cosa fosse successo sono stati gli agenti della Polizia Locale che hanno denunciato per lesioni personali aggravate la donna che aveva impugnato il coltello, una trentenne di origine peruviana. Secondo la ricostruzione effettuata dalle forze dell'ordine la mattina del 29 aprile la proprietaria dell'appartamento, Z.E., si era recata in via Vasari per effettuare il cambio della serratura della porta di ingresso della casa dopo aver portato a termine un regolare contratto di affitto con una donna peruviana che qualche tempo prima aveva lasciato l'abitazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante la sua permanenza però l'inquilina, a sua insaputa, aveva subaffittato irregolarmente una delle stanze a una connazionale che, dopo il trasferimento della donna, nonostante fosse stata staccata la luce e il gas dall'appartamento, aveva continuato ad occupare abusivamente l'abitazione poichè non aveva trovato un altro posto dove dormire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento