Scivola sul ghiaccio, escursionista brianzola soccorsa in montagna

La donna si trovava con alcuni amici a 2100 metri di quota, quando si è infortunata

Foto Soccorso alpino e speleologico Lombardia

Una donna di 55 anni di Carate Brianza, G.M., è stata soccorsa domenica in prossimità dell'Alpe Angeloga, a circa 2100 metri di altitudine. La donna è scivolata riportando una distorsione al ginocchio durante un'escursione in compagnia di alcuni amici che le ha impedito di proseguire il percorso. Per prestare assistenza in seguito all'infortunio è quindi stato necessario l'intervento dei tecnici del Soccorso alpino.

Le squadre delle Stazioni di Chiavenna e Madesimo, in collaborazione con il Sagf, Soccorso alpino Guardia di Finanza, e i Vigili del Fuoco, hanno raggiunto la donna in poco tempo, ma a causa della presenza di ghiaccio, è stato necessario attrezzare il primo pezzo della valletta in cui era scivolata la ferita.

Concluso il recupero, la donna è stata trasportata fino all'ambulanza e poi trasferita all'ospedale di Chiavenna. L'intera operazione si è conclusa intorno alle 17.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento