Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Espulsa dall'Italia, rientra illegalmente: trovata dai carabinieri a Monza e arrestata

È successo nella giornata di martedì 25 settembre, nei guai una donna ucraina

Nel giugno 2016 era stata espulsa dall'Italia e accompagnata al confine. Non avrebbe potuto rientrare, ma nella mattinata di martedì 25 settembre è stata sorpresa dai carabinieri a Monza e per lei sono scattate le manette con l'accusa di reingresso illegale sul territorio nazionale. Nei guai una cittadina ucraina di 41 anni. I fatto è stato reso noto dai militari del gruppo Monza.

Tutto è iniziato con un controllo. Al termine degli accertamenti è emerso che la 41enne era stata espulsa dall’Italia con accompagnamento alla frontiera nel giugno 2016, a seguito di decreto firmato dal questore. 

Per lui sono scattate le manette. Nelle prossime ore sarà giudicata per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Espulsa dall'Italia, rientra illegalmente: trovata dai carabinieri a Monza e arrestata

MonzaToday è in caricamento