Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Monzese trovata morta in casa: si cerca il figlio 21enne della donna

A trovare il corpo senza vita della 49enne Lucia Benedetto è stato il marito, appena rientrato da lavoro martedì pomeriggio

Il Nucleo Rilievi dei carabinieri in viale Sicilia (Foto B&V Photographers)

I carabinieri stanno cercando il figlio 21enne di Lucia Benedetto, la donna monzese di 49 anni, trovata senza vita nella sua abitazione di Sesto San Giovanni nel tardo pomeriggio di martedì. A fare la tragica scoperta, è stato il marito della donna, un italiano di cinquantaquattro anni, appena rientrato da lavoro.

Il cadavere della quarantanovenne era disteso sul pavimento del salotto, accanto al corpo senza vita anche un coltello. Tutto intorno poi tracce di sangue. Nell'appartamento dove la coppia viveva con il figlio, un ragazzo con disagi comportamentali, sono intervenuti i soccorsi del 118 che purtroppo non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

Nell'abitazione al primo piano di viale Sicilia 60 sono arrivati anche i carabinieri del comando provinciale di Milano e il Nucleo Investigazioni Scientifiche per i rilievi. Secondo quanto ricostruito al momento, sul corpo della vittima c'era una coltellata profonda al collo: i militari hanno ascoltato a lungo il marito, che è stato tutto il giorno fuori casa per lavoro.

Dalla serata di martedì poi sono in corso le ricerche del figlio della coppia di ventuno anni. Il ragazzo risulta al momento irreperibile: secondo quanto ricostruito il giovane martedì sarebbe uscito di casa almeno un'ora prima del ritrovamento del cadavere della madre. Indagini in corso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monzese trovata morta in casa: si cerca il figlio 21enne della donna

MonzaToday è in caricamento