Si presenta in lacrime in Comune: "Mio marito mi ha picchiata"

La donna, 22enne camerunense, è incinta: riscontrati diversi lividi. E' accaduto a Mezzago sabato mattina

Il municipio di Mezzago

MEZZAGO - Una donna si è presenta al municipio di Mezzago, in Brianza, dicendo di "essere stata picchiata dal marito". E' accaduto sabato mattina, intorno alle 8, come riporta Il Cittadino MB.

La donna, 22 anni di origini camerunensi, è incinta. "Si è presentata qui in lacrime chiedendo aiuto - ha detto un dipendente - e a quel punto io e le mie colleghe abbiamo subito chiamato il 118 e i carabinieri".

La donna, all’arrivo del personale medico è stata subito medicata per alcune ecchimosi e poi, in compagnia di una assistente sociale, accompagnata all’ospedale di Monza per accertamenti, in particolare sulle condizioni del nascituro. I carabi

"So che la coppia risiede qui da poco e non era seguita dai nostri uffici - ha detto il vicesindaco Giorgio Monti -. Dalle prime informazioni raccolte dall’ospedale mi dicono che sia lei che il bambino stanno bene e probabilmente la donna verrà dimessa in giornata". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento