Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico / Via Alessandro Manzoni

Donna scaraventata a terra e derubata alla fermata dell'autobus a Monza

I passanti hanno tentato di rincorrere il malvivente fuggito in sella a una bicicletta in direzione della stazione. Indaga la polizia di Stato

Ha strattonato una donna e l' ha scaraventata a terra per impossessarsi del suo telefono cellulare. Un rapinatore è entrato in azione a Monza nella serata di giovedì, all' angolo tra via Gramsci e via Manzoni. 

La vittima, una signora di sessantadue anni, peruviana, cadendo a terra ha perso dalle mani il cellulare che impugnava e il malvivente ha approfittato della sua disattenzione per rubarle lo smartphone, dentro la cui custodia c'era anche una banconota da cinquanta euro. 

L'allarme è scattato intorno alle 20 quando in via Manzoni è giunta anche una volante della polizia di Stato. Secondo quanto raccontato dalla vittima e dai testimoni, il malvivente, un ragazzo straniero, si è avvicinato alla donna in sella a una bicicletta e dopo averle rubato il telefono è scappato via lungo corso Milano in direzione della stazione. I passanti che hanno soccorso la signora hanno anche tentato di inseguire il rapinatore per un tratto fino a via Artigianelli, perdendone poi le tracce. 

Sull'episodio ora indaga la polizia di Stato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna scaraventata a terra e derubata alla fermata dell'autobus a Monza

MonzaToday è in caricamento