menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Donna trovata in stato confusionale in chiesa: grazie all'appello rintracciata la famiglia

La signora - probabilmente affetta da Alzheimer - è stata soccorsa dal personale del 118 e dalla polizia di Stato e accompagnata all'ospedale San Gerardo

Una donna di circa settant'anni è stata soccorsa dal personale del 118 e dagli agenti della Questura di Monza nella mattinata di sabato in via Della Birona, in chiesa, in stato confusionale. La signora - che inizialmente non era stata identificata - è stata raggiunta da un'ambulanza e da una volante della polizia ed è stata accompagnata all'ospedale San Gerardo in codice verde per accertamenti anche se le sue condizioni di salute sono apparse fin da subito buone. 

La pensionata è stata trovata mentre era intenta a vagare senza meta, in stato confusionale, forse dopo aver perso la cognizione di dove si trovasse o dove fosse diretta perchè probabilmente affetta da Alzheimer. La polizia di Stato l'ha accompagnata presso l'ospedale San Gerardo e ha diffuso un appello per rintracciare i familiari della donna.

Il lieto fine

Nel primo pomeriggio di sabato un conoscente ha visto la foto della donna sull'appello pubblicato e ha contattato gli agenti, consentendo al personale della polizia di Stato di identificare la pensionata e di mettersi così in contatto con la famiglia della donna. Si tratta di Maria F., residente a Triuggio. Dopo l'accaduto la signora è stata raggiunta in ospedale dal figlio.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

L'Iss elenca uno a uno tutti gli errori della Lombardia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento