Si lancia dal primo piano: donna tenta il suicidio a Carate Brianza

La donna è stata immediatamente soccorsa dal personale del 118 e ora è ricoverata all'ospedale San Gerardo

E' accaduto a Carate Brianza - Immagine di repertorio

Intorno alle 9 di mercoledì mattina una donna di quarant'anni ha tentato il suicidio lanciandosi dal primo piano di uno stabile a Carate Brianza.

In via Rossi si sono precipitati i soccorsi con un'ambulanza e un'automedica in codice rosso insieme ai carabinieri della compagnia di Seregno. In seguito all'accaduto, secondo quanto riferito dall'Azienda Regionale Emergenza e Urgenza, la donna ha accusato dolori lombari e ha riportato una probabile frattura agli arti inferiori. La signora è stata accompagnata all'ospedale San Gerardo da un'ambulanza e il codice giallo abbinato al suo trasferimento indica che per fortuna le sue condizioni non sono critiche come erano apparse subito dopo la chiamata d'emergenza.

I militari della compagnia di Seregno intervenuti in seguito all'accaduto hanno confermato che si è trattato di un gesto volontario mentre restano ignoti i motivi che avrebbero spinto la donna a tentare il suicidio. 

Mercoledì mattina invece a Monza ha perso la vita un uomo di ottant'anni che si è lanciato dal sesto piano dell'ospedale San Gerardo dove era ricoverato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento