Esce di casa seminuda e minaccia di buttarsi da un tetto: donna salvata dai carabinieri

Maxi mobilitazione dei militari a Trezzo sull'Adda la mattina di Natale

Immagine di repertorio

E' uscita di casa seminuda e ha raggiunto il tetto dei box di un condominio, minacciando di buttarsi nel vuoto da un'altezza di quattro metri. Attimi di paura a Trezzo sull'Adda nella mattinata di Natale quando una donna ha tentato il suicidio ed è stata salvata grazie ai carabinieri della compagnia di Vimercate.

Grazie all'immediato allarme lanciato dai residenti, spaventati per quanto stava accadendo, sul posto sono giunti in pochi istanti i carabinieri della compagnia di Vimercate che hanno soccorso la donna e l'hanno tratta in salvo, scongiurando un drammatico epilogo. I militari sono riusciti a raggiungere il tetto dei box condominiali con due scale e fermare la donna che per tutto il tempo ha continuato a dimenarsi in maniera pericolosa. 

Dopo il salvataggio da parte dei militari dell'Aliquota Radiomobile della compagnia di Vimercate la signora è stata accompagnata all'ospedale di Vimercate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La dea bendata bacia la Brianza: con un Gratta e Vinci porta a casa 20 mila euro

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Marito e moglie, sposati da oltre 60 anni, muoiono di covid lo stesso giorno a Monza

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento