menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Donna si sente male e sviene tra i binari, treno frena in tempo: tragedia scampata a Meda

E' successo nella mattinata di lunedì alle 7.30

Pochi istanti e sarebbe potuta essere una tragedia. Ma il macchinista ha frenato in tempo e il convoglio si è arrestato prima di poter investire una donna sorpresa da un malore e caduta tra i binari.

E' successo a Meda nella mattinata di lunedì 29 luglio: pochi minuti prima delle 7.30 in piazza Stazione si sono precipitati i soccorsi del 118 allertati in codice rosso, con un'ambulanza e un'automedica insieme ai carabinieri della compagnia di Seregno. Una donna di circa quarant'anni sarebbe svenuta e caduta a terra, tra i binari, proprio mentre era in arrivo il treno 618 Asso-Milano, partito dalla stazione comasca alle 6.33. Il macchinista ha frenato in tempo e la donna, nella caduta, ha battuto la testa. 

Secondo la prima ricostruzione dei fatti l'accaduto sarebbe riconducibile a un malore improvviso e non si sarebbe tratto di un gesto volontario. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Seregno che stanno effettuando le indagini per ricostruire l'esatta dinamica dei fatti.

La donna, soccorsa dal personale sanitario, è stata trasferita in codice rosso in ospedale al San Gerardo di Monza. Il convoglio invece ha accumulato una ventina di minuti di ritardo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

L'Iss elenca uno a uno tutti gli errori della Lombardia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento