Trenta chili di droga nascosta in un'auto di una società brianzola

Dagli accertamenti della Polizia di Stato l'auto, una Kia, risultava radiata dalla circolazione e intestata a una società di Muggiò

Oltre trenta chili di droga nascosti in un'auto abbandonata in un parcheggio che non avrebbe nemmeno dovuto circolare. E' stata questa la scoperta a cui sono giunti sabato gliagenti del Commissariato “Lambrate” intervenuti in via Manzoni a Rodano in seguito a una segnalazione proveniente da alcuni cittadini che si erano insospettiti alla vista di un'auto parcheggiata in strada e, apparentemente, abbandonata.

Quando i poliziotti sono arrivati sul posto le verifiche hanno consentito di risalire all'intestatario della Kia nera lasciata in sosta: il mezzo, interdetto alla circolazione, risultava intestato a una società con sede a Muggiò. Guardando meglio all'interno dell'abitacolo del veicolo, regolarmente parcheggiato e chiuso, forse in attesa che qualcuno arrivasse a "ritirare" la merce, gli agenti hanno intravisto del materiale sospetto confezionato.

In una fessura tra i sedili posteriori e il portabagagli erano nascoste due buste di plastica con all’interno numerosi involucri contenenti hashish per un totale di quasi trentadue chili. Gli involucri erano visibilmente sporchi di terra tanto da far ipotizzare che fossero stati sotterrati e nascosti in precedenza.

foto 3__-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento