Cronaca

Spaccia al bar, casa piena di armi: arrestato

L'uomo è stato sorpreso con l'eroina dentro un bar a Cinisello Balsamo

Le armi scoperte in casa

Un 45enne pregiudicato è stato arrestato dalla polizia a Cinisello Balsamo nella giornata di lunedì 16 ottobre: secondo gli agenti, si stava organizzando per controllare lo spaccio nel quartiere di Sant'Eusebio. La prova risiederebbe nelle numerose armi trovate nella sua abitazione.

L'uomo - D.T. - è stato sorpreso dentro un bar di via Risorgimento: all'arrivo degli agenti, stava lanciando un fazzoletto di carta in mezzo a due slot machines. Dentro il fazzoletto due grammi e 400 di eroina. L'uomo, secondo quanto riferito, avrebbe inizialmente riferito una falsa identità e, per questo, è stato arrestato.

In casa, come si diceva, gli agenti gli hanno trovato soprattutto numerose armi: tre coltellini a serramanico, due sfollagente, un machete con lama di 30 centimetri, un tirapugni, un pugnale, un nunchaku, un caricatore vuoto per pistola calibro 22, diverse cartucce (75 per calibro 22 e 12 per calibro 7,65), tre petardi, una bomba carta e un pacco di fuochi d'artificio. E poi anche altra droga (relativamente poca: un grammo e mezzo di eroina, 0,14 grammi di cocaina), sei bilancini di precisione e 45 capsule contenenti sostanze da taglio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccia al bar, casa piena di armi: arrestato

MonzaToday è in caricamento