Droga nel manubrio della bicicletta: spacciatori in manette

Nascondevano la cocaina nel manubrio della bicicletta e spacciavano in sella, pensando di non dare nell'occhio

Ad arrestarli gli agenti di Treviglio

Nascondevano la droga là dove nessuno l’avrebbe cercata.

Due spacciatori egiziani a Treviglio, nella bassa bergamasca, vendevano cocaina su una bicicletta: giravano per la città su una sella senza dare nell’occhio ma gli agenti li hanno beccati ugualmente.

A insospettire la polizia del commissariato cittadino era stato uno dei due, fermato qualche tempo prima perché in possesso di droga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Così gli agenti hanno deciso di perquisirli entrambi e hanno fatto la curiosa scoperta: nel manubrio c’erano dieci grammi di cocaina già suddivisa in dosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento