menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto repertorio

Foto repertorio

Dalla Brianza a Milano con la droga in auto: "Siamo venuti a salutare gli amici", arrestati

In manette un 21enne e un 24enne, fermati in via Felice Casati. Ecco cosa avevano in auto

Hanno cercato di difendersi con una scusa decisamente poco credibile. E infatti sono finiti in manette. Due ragazzi di 21 e 24 anni, entrambi brianzoli, sono stati arrestati sabato pomeriggio dalla polizia a Milano con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

I guai per i due sono iniziati verso le 16, quando alla vista di una pattuglia del commissariato Città Studi hanno immediatamente cambiato direzione come a volersi allontanare il più velocemente possibile. La mossa ha chiaramente attirato l'attenzione degli agenti, che li hanno subito fermati. Data l'agitazione dei giovani, i poliziotti li hanno perquisiti e hanno capito il perché di quel nervosismo: il 21enne nella tasca dei jeans aveva due dosi di hashish per un totale di 12 grammi, 2 dosi di marijuana per un peso di 18 grammi e la somma di 1515 euro in contanti, mentre l'amico aveva 7 grammi di hashish e 70 euro in contanti con sé. 

Quando i ragazzi hanno spiegato di essere arrivati in auto dalla Brianza per salutare gli amici, gli agenti hanno deciso di perquisire anche la macchina - di proprietà del 21enne - da cui sono saltati fuori altri 30 grammi di "fumo" e 25 di "erba". Gli agenti si sono poi spostati a casa dei due e nell'abitazione del 24enne, a Brugherio, hanno sequestrato altri 40 grammi di marijuana, 11 di hashish e 1.550 euro in contanti. La gita dei due 20enni è così finita in carcere. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento