rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Cinisello, bus Atm "ostaggio" dello sballo: tra droga fumata a bordo e danni dei ragazzi

Controlli della polizia sulla linea 728 dopo le tante segnalazioni degli autisti Atm. I dettagli

Gli autisti e la security Atm chiamano. La polizia risponde. Giovedì pomeriggio gli agenti della Polmetro e dell'unità cinofila, insieme ai colleghi del commissariato di Cinisello Balsamo, hanno effettuato un controllo straordinario a bordo del bus 728, la linea che da viale Fulivio Testi porta a Cusano Milanino, passando proprio per Cinisello. 

Nei giorni scorsi, infatti, in Questura erano arrivate numerose segnalazioni dai dipendenti dell'azienda di Foro Bonaparte che lamentavano la continua presenza a bordo del mezzo di "bande" di ragazzi impegnate a fare danni e fumare. Così, nel pomeriggio i poliziotti hanno "battuto a tappeto" i pullman e hanno controllato 25 persone. Un ragazzo di 27 anni, di El Salvador, è stato segnalato alla Prefettura come assuntore di stupefacenti dopo essere stato trovato, proprio sul bus, con sei grammi di marijuana.

Un uomo di 50 anni, cittadino italiano, è stato invece arrestato dopo essere stato fermato nel quartiere 5 torri di Cinisello - il fortino di droga dell'hinterland -, con 32 dosi di cocaina e circa 500 euro in contanti. 

Proprio le "5 torri" potrebbero non essere un posto casuale. Stando a quanto ipotizzato dagli investigatori, è infatti verosimile che i ragazzi milanesi della zona di Niguarda partano dal capoluogo con il 728 per andare a comprare la droga e tornare in città. Nel viaggio di ritorno - come denunciato più volte dai conducenti di Atm - tanti di loro avrebbero dato fastidio agli altri viaggiatori, fumato a bordo e fatto danni sul pullman. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinisello, bus Atm "ostaggio" dello sballo: tra droga fumata a bordo e danni dei ragazzi

MonzaToday è in caricamento