Cesano Maderno, trasforma la casa in una "ditta" dello spaccio: arrestato 43enne

In casa droga e 16.500 euro in contanti nascosti in una scatola di latta

Sulla carta d’identità, risultava disoccupato. In realtà, nella notte tra il 10 e l’11 febbraio, i carabinieri di Desio hanno scoperto che un uomo di 43 anni di Cesano Maderno, già noto alle forze dell’ordine per reati specifici e arrestato per detenzione e spaccio di stupefacenti, un’occupazione se l’era inventata.

Nelle ultime settimane i militari avevano iniziato a osservare i movimenti del 43enne, insospettiti da alcune frequentazioni sospette. Quando lo hanno fermato per un normale controllo, nel cortile di fronte alla sua casa di corte, in via Como, mentre era appena sceso dalla sua auto sportiva, si è mostrato nervoso. Così, le forze dell’ordine hanno deciso di effettuare un accertamento nell’appartamento. Scoprendo che i locali dell’abitazione erano stati trasformati in una piccola “azienda” dello spaccio. 

Nella cucina, hanno trovato 990 grammi di marijuana, rinchiusi in una busta di cellophane trasparente; in una borsa di tela nera, sul pavimento in un angolo, sono spuntati altri tre panetti di marijuana da 450, 300 e 41 grammi; c’erano poi altri sette panetti di hashish, per altri 640 grammi. In una scatola nascosta in alto, su una mensola, c’erano tre confezioni da 300, 20 e 6 grammi di hashish; e poi 10 grammi di marijuana e alcuni semi di hashish. Accanto al forno a microonde, c’era la macchina per mettere sottovuoto le confezioni di droga;

In soggiorno, in un armadio, c’erano invece tre telefoni cellulari e, in una scatola metallica con scritte cinesi, 16500 euro di banconote, guadagnati con tutta probabilità con lo spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

Torna su
MonzaToday è in caricamento