215 chili di hashish nascosti tra le balle di fieno: presi due corrieri

I due sono stati intercettati a Cesano Maderno, proprio mentre stava avvenendo lo scambio. L'operazione è stata condotta dalla Guardia di Finanza di Venezia

A uno sguardo distratto il carico dell’autoarticolato proveniente dalla Spagna e intercettato lo scorso weekend nei pressi di Cesano Maderno poteva apparire a norma. Nel cassone del mezzo però erano stipate diverse balle di paglia che al loro interno nascondevano qualcosa di diverso. Negli imballi, occultati tra il fieno, c’erano tanti involucri contenenti numerosi panetti di hashish per un totale di 215 chilogrammi di droga.

La scoperta è stata fatta dalla Guardia di Finanza del Nucleo di polizia tributaria di Venezia e le indagini sono state coordinate dalla Procura della Repubblica di Venezia - Direzione Distrettuale Antimafia. Il carico è stato intercettato e fermato in Brianza, a Cesano Maderno, nei pressi dell’uscita 9 della superstrada MilanoMeda-Lentate. Qui l’autoarticolato nella tarda serata di domenica si era accostato a una vettura ferma ad attenderlo e condotta da un cittadino marocchino, pronto a scaricare la merce del corriere e allontanarsi in auto.

Entrambi gli uomini sono finiti in arresto nell’ambito di un’operazione che è frutto di mesi di indagini svolte dalle Fiamme Gialle di Venezia sotto il coordinamento della locale DDA, e ha l’obiettivo di mettere fine a un sodalizio criminale con base nel Nord Italia dove la sostanza stupefacente viene smistata e stoccata. La droga arriva sul territorio attraverso l’impiego di corrieri insospettabili di nazionalità europea attenti a eludere i controlli con metodi sempre più sofisticati.

Lo stesso autista del camion spagnolo, in seguito ai fatti di Parigi e ai controlli più frequenti alle frontiere francesi, aveva dovuto rinviare il viaggio più volte nelle ultime settimane. L’intero carico sequestrato avrebbe fruttato sul mercato dei consumatori oltre 2 milioni di euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IMG-20151214-WA0010-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

  • Coronavirus: cosa succede se nel proprio condominio c'è una persona positiva?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento