rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Cronaca Carate Brianza

In auto coi finestrini giù con il gelo: traditi dall’odore di droga (nascosta nelle mutande)

In manette è finito un 19enne. Nei guai anche l'amico che era con lui e guidava che si è rifiutato di sottoporsi all’accertamento per la presenza di sostanze stupefacenti

Guidavano con i finestrini dell’auto abbassati con le temperature rigide invernali vicine a zero gradi. Ed è stato proprio questo comportamento inconsueto a insospettire i carabinieri che nei giorni scorsi a Carate Brianza, durante un controllo stradale, si sono imbattuti in una Fiat Punto. A bordo c’erano due giovani di 28 e 19 anni che sono subito apparsi insolitamente allegri. Alla vista dell'utilitaria la pattuglia dell'Arma ha effettuato una inversione e ha raggiunto l'auto. E dall’abitacolo, quando i militari si sono avvicinati per chiedere i documenti, si è percepito immediatamente un forte odore di droga.

La droga nelle mutande

I due sono stati così accompagnati in caserma dove il 28enne, che a settembre aveva ultimato di scontare la misura dell'affidamento in prova per guida sotto effetto di droga, si è mostrato molto nervoso tanto da scagliare a terra il proprio cellulare. Addosso al più giovane dei due - anche lui caratese - sono state trovate diverse dosi di hashish - alcune delle quali celate anche nelle mutande - insieme a un bilancino di precisione e quasi quattrocento euro in contanti. Gli accertamenti sono poi proseguiti nell'abitazione del ragazzo dove sono spuntati altri 50 grammi di sostanza stupefacente.

Per il 19enne sono così scattate le manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nei guai è finito anche l’amico, il 28enne che guidava la vettura: è stato denunciato dopo essersi rifiutato di sottoporsi all’accertamento per la rilevazione dello stato di alterazione psicofisica per uso di sostanze stupefacenti. Il 28enne, che ha precedenti penali per fsvoreggiamento e maltrattamenti nei confronti della madre, ha dovuto anche dire addio alla patente che gli è stata ritirata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto coi finestrini giù con il gelo: traditi dall’odore di droga (nascosta nelle mutande)

MonzaToday è in caricamento