menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In stazione a Monza con quattro telefoni in tasca e la droga nelle mutande: denunciato

Il giovane, originario del Gambia, è stato fermato e controllato nei giardini di via Arosio

A tradirlo è stato il forte odore di marijuana nell'aria che in pochi attimi ha attirato a sé l'attenzione delle forze dell'ordine. E dalle sue tasche sono spuntati quattro telefoni - alcuni molto costosi - di cui però non sapeva nemmeno sbloccare la schermata perchè non conosceva il codice. E i guai non sono terminati qui.

Un giovane cittadino straniero, originario del Gambia, di 19 anni, è stato fermato e controllato nei pressi dei giardinetti della stazione nella serata di lunedì 2 dicembre. In seguito a un intervento della polizia locale e dei militari dell'Esercito impegnati nell'operazione Strade Sicure, in via Arosio pochi minuti prima delle 21 è giunta anche una volante della polizia di Stato.

Il 19enne durante la perquisizione ha spontaneamente tirato fuori dalle tasche quattro smartphone e i controlli successivi hanno accertato che il giovane era in grado di sbloccare solo uno dei quattro dispositivi, tra cui anche un Iphone 10 forse provento di furto. I tre cellulari di cui non conosceva il codice di sblocco sono stati sequestrati e durante il controllo è stata trovata anche della droga. 

All'interno dei boxer nascondeva un involucro contenente marijuana per quasi 10 grammi, occultao tra le parti intime. La sostanze stupefacente è stata sequestrata e per il 19enne è scattata una denuncia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    "Tesoro ritorna!" Una dichiarazione d'amore appesa sul palo della luce

  • Scuola

    Come sarà la maturità 2021? Tutte le risposte

  • social

    Festa del Gatto, dove adottare un felino a Monza

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento