"Droga party" mentre i genitori sono via, suonano i carabinieri: la droga "vola" dalla finestra

I carabinieri si trovavano nel condominio per un altro sopralluogo quando hanno sentito rumori molesti provenienti dall'appartamento. Sette ragazzi sono finiti nei guai

Immagine di repertorio

Marijuana, hashish e perfino un narghilé. Un "droga party" in piena regola quello organizzato da un gruppo di giovanissimi a casa di un amico, approfittando dell'assenza dei genitori. 

Quando durante la festa è suonato il campanello dell'abitazione i ragazzi però non si aspettavano di trovarsi di fronte i carabinieri. E' successo a Muggiò quando lo scorso 28 novembre notte i militari della stazione cittadina si sono presentati in un condominio di via San Carlo per un controllo all'interno di un'abitazione. Un'attività di ordinaria amministrazione, che si è conclusa in poco tempo. Mentre gli uomini dell'Arma scendevano le scale del palazzo però hanno sentito alcuni rumori provenire da uno degli appartamenti al piano terra. E così hanno suonato il campanello. 

Ad aprire la porta è stato il figlio dei proprietari di casa che non si aspettava di trovarsi faccia a faccia con gli uomini in divisa. Nel disperato tentativo di disfarsi della sostanza stupefacente presente nell'appartamento alcuni ragazzi ospiti alla festa hanno lanciato dalla finestra 100 grammi di marijuana e 5 di hashish. Ma la scena non è passata inosservata a uno dei carabinieri che era rimasto in strada ad attendere i colleghi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutta la sostanza stupefacente è stata così recuperata e sequestrata e per i ragazzi, tutti ventenni brianzoli residenti tra Desio, Cesano Maderno e Nova Milanese, è scattata una segnalazione alla Prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sopra il cielo di Monza, la magia della stella cometa Neowise

  • Incidente in tangenziale Nord, auto perde controllo e si schianta: tre ragazzi feriti

  • Trenta ragazzi al parchetto, arriva la polizia locale: due denunce e polemiche sui social

  • Non compila autocertificazione, infermiera non entra in piscina: "Io discriminata"

  • Paura a Vimercate, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Schianto in moto sulle strade del Trentino, morto 43enne di Cesano Maderno

Torna su
MonzaToday è in caricamento