Si avvicina ai poliziotti e li scambia per clienti: spacciatore in manette

Arrestato in flagranza di reato un 24enne marocchino

Aveva due dosi di cocaina nascoste in bocca che sperava di vendere a due poliziotti che aveva scambiato per clienti. Così, martedì mattina, è finito in manette un pusher marocchino di 24 anni a Monza.

Due agenti della Squadra Investigativa del commissariato di Monza lo hanno intercettato nei giardini di via Azzone Visconti dove si erano recati in moto, in borghese, per rintracciare un 42enne algerino destinatario di una ordinanza di custodia cautelare in carcere nell'ambito dell'operazione "Velarium".

Nell'area verde i poliziotti insieme a K.L. hanno trovato anche il pusher 24enne, probabilmente uno spacciatore alle dipendenze dell'algerino. Il giovane, quando ha visto i due poliziotti, li ha scambiati per clienti e si è subito avvicinato per proporre loro l'affare. 

Insieme alla droga, per un totale di 2,5 grammi, il 24enne addosso nascondeva anche due banconote da cinquanta euro, probabile provento dell'attività di spaccio. Per il giovane sono scattate le manette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento