Nascondono mezzo chilo di cocaina nel forno: arrestati padre e figlio in Brianza

I poliziotti hanno trovato la droga, una placca della polizia di Stato e una pistola scacciacani

Nella loro abitazione di via Manzoni, a Roncello (Mb), nascondevano mezzo chilo di cocaina nel forno. Sono stati scoperti e arrestati dagli agenti della Squadra Mobile della polizia di Milano. 

In manette sono finiti padre e figlio. I due, di 60 e 40 anni, italiani e pregiudicati, sono stati coinvolti in un'indagine antidroga cominciata nel 2015. Stando alle rivelazioni della Mobile, sembra che la coppia acquistasse la droga direttamente dai narcos albanesi. Lunedì, durante un controllo in casa, i poliziotti hanno trovato la droga, una placca della polizia di Stato e una pistola scacciacani. In casa c'era anche la moglie del 60enne - sorvegliato speciale - nonché madre del 40enne ma non è coinvolta nell'indagine.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento