Cronaca

Droga "benedetta", dentro l'edicola sacra in Brianza 37mila euro e quasi un chilo di cocaina

Il sequestro a Triuggio nell'ambito dell'operazione anti-droga dei carabinieri di Piacenza "Iberia Express" che ha portato a otto arresti

Il denaro e la droga sequestrati

Un'edicola votiva sperduta in Brianza dove - almeno così pensava - nessuno sarebbe venuto a cercare. E quella raffigurazione sacra dove qualcuno di tanto in tanto faceva una sosta per una preghiera era diventata un nascondiglio per droga e denaro. Un "magazzino" di lavoro. Proprio lì i carabinieri della compagnia di Piacenza, durante una perquisizione nelle scorse settimane, hanno rinvenuto 800 grammi di cocaina e 37mila euro in contanti.

Dalle rive del Po, nel Piacentino, si è spinta fino al Monzese l'indagine denominata "Iberia Express" che ha portato all'esecuzione di otto ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di cittadini di origine marocchina accusati di traffico di sostanze stupefacenti. Tre di loro sono stati raggiunti dal provvedimento in Brianza. In manette sono finiti due uomini a Triuggio e un terzo soggetto a Sovico. L'inchiesta ha preso il via un anno fa, a giugno 2020, ed è partita da alcune cessioni di droga avvenute durante il lockdown.

Cocaina e soldi nascosti nell'edicola votiva

Seguendo a ritroso le tracce della sostanza stupefacente i militari sono riusciti a individuare i presunti fornitori che dalla Brianza e dall'hinterland di Milano raggiungevano zone boschive del Po dove avvenivano gli scambi e le cessioni di droga dopo contatti telefonici e ordinazioni in chat. Una sorta di pendolarismo che portava i pusher a trasportare quantitativi di droga, soprattutto cocaina e hashish ma anche eroina, a bordo di auto sempre diverse per non essere individuati, utilizzando anche una vettura intestata a una concessionaria per non destare sospetti.

Al momento dell'arresto di un 34enne, cittadino marocchino, residente a Triuggio, i militari hanno effettuato una perquisizione. All'interno dell'edicola votiva a pochi passi dall'appartamento sono stati rinvenuti 37mila euro, ritenuti probabile provento di spaccio e quasi un chilo di cocaina. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga "benedetta", dentro l'edicola sacra in Brianza 37mila euro e quasi un chilo di cocaina

MonzaToday è in caricamento