Scava con le mani per cercare la droga al Parco, spacciatore fermato ai giardini

Il blitz della polizia locale martedì nei giardini della Villa Reale

Hanno visto un uomo inginocchiato a terra, all’ingresso dei giardini della Villa Reale, all’altezza di via Boccaccio. In un punto tristemente noto per lo spaccio di droga. Ed è scattato il controllo.

Martedì pomeriggio glio agenti del NOST - Nucleo Operativo Sicurezza Tattica - hanno fermato un cittadino marocchino per possesso di sostanze stupefacenti. lla vista degli agenti l’uomo ha tentato la fuga, ma è stato subito bloccato. Perquisito, è stato trovato in possesso di alcuni grammi di droga, probabilmente pronte per lo spaccio.

Il pusher, 31 anni, è stato fotosegnalato presso il gabinetto scientifico della Polizia Locale di Monza. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, un anno fa era rimasto coinvolto in una violenta colluttazione con altri extracomunitari in cui era rimasto ferito con colpi sferrati con arma da taglio. Inoltre dagli accertamenti è emerso che il 31enne fosse destinatario di un ordine di allontanamento dal territorio Italiano emesso dalla Questura.

Il Comando di Polizia Locale ha proceduto a denunciare il cittadino marocchino all'autorità giudiziaria per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e per le violazioni penali previste delle norme sull'immigrazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Monticello: trovati i due giovani che si sono schiantati sulla rotonda a 160 km/h

  • Il trucco a cui fare attenzione? Ha a che fare con una bottiglietta d’acqua

  • Tragico incidente in moto: morto un uomo di 53 anni di Giussano

  • Niente più code per la scelta del medico di base e per le esenzioni: ecco il numero per le prenotazioni

  • Controlli in un'officina a Muggiò, scoperto deposito di auto che "scottano"

  • Tragedia in un'azienda a Casatenovo, operaio muore all'alba

Torna su
MonzaToday è in caricamento