rotate-mobile
Cronaca

Dario Allevi lancia l'idea delle "Pattuglie Volanti"

Droni al servizio delle forze dell'ordine per rendere più sicura la città

Nella tappa del tour elettorale “#ProgettiAMOnza tenutasi giovedì sera nella sala civica di cascina Bastoni, Dario Allevi ha lanciato l’idea di mettere la tecnologia al servizio della sicurezza e sperimentare anche a Monza l’utilizzo di droni in dotazione alle forze dell’ordine.

“Il nostro impegno preciso- ha detto Dario Allevi- è che dal primo giorno del nostro mandato, i cittadini si rendano conto che si è voltata pagina e che è finita un’epoca, l’epoca della tolleranza. Da subito metteremo in campo tutte le nostre forze per il presidio del territorio, facendo squadra con le forze dell’ordine e con la Prefettura e dotando i nostri agenti della Polizia Locale di nuovi strumenti per la lotta alla criminalità. Tecnologia e innovazione sono nostri alleati in questa battaglia: oltre all’implementazione della videosorveglianza, ricorreremo, così come già sperimentato in altre città in Italia, alle “Pattuglie Volanti”: dei microdroni, in dotazione alla Polizia Locale dopo appositi corsi di formazione degli agenti, per la sorveglianza del territorio a 360° gradi Dalla lotta all’abusivismo edilizio, alle aggregazioni non autorizzate, alla tutela dell’ambiente, tutto potrà essere oggetto di controllo grazie all’occhio bionico di questi nuovi strumenti mai utilizzati a Monza”.

Durante la serata sono stati affrontati anche altri argomenti e sono state sollevate diverse criticità del quartiere, le cui urgenze sono state raccolte in un pamphlet consegnato al candidato sindaco Dario Allevi con le priorità più urgenti da affrontare.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dario Allevi lancia l'idea delle "Pattuglie Volanti"

MonzaToday è in caricamento