Effebiquattro con Federlegno nella ricostruzione di un asilo a Finale Emilia

Domenica 5 maggio è stato inaugurato il complesso scolastico di Finale Emilia (Modena), uno dei paesi più colpiti dal sisma dello scorso anno. L'iniziativa di sostegno alla ricostruzione è stata sostenuta e voluta da FederlegnoArredo e dalle aziende associate

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Domenica 5 maggio è stato inaugurato il complesso scolastico di Finale Emilia (Modena), uno dei paesi più colpiti dal sisma dello scorso anno. L'iniziativa di sostegno alla ricostruzione è stata sostenuta e voluta da FederlegnoArredo e dalle aziende associate, in collaborazione con progettisti ed enti pubblici. Effebiquattro, primo produttore di porte per interni in Italia, è intervenuto donando alla struttura le porte della linea Easy.

Finale Emilia è stato uno dei paesi maggiormente colpiti dal sisma del 20 e 29 maggio dello scorso anno. La maggior parte delle strutture, scuole, palazzi storici e chiese, hanno subito forti danni e dopo il terremoto non hanno più avuto la possibilità di riprendere le normali attività. Fin da subito, Effebiquattro, attraverso FederlegnoArredo (Federazione italiana delle industrie del legno, del sughero, del mobile e dell'arredamento), ha voluto impegnarsi in un gesto concreto di solidarietà verso le popolazioni della zona, partecipando alla ricostruzione del Nuovo complesso scolastico del Sacro Cuore.

L'azienda di Seregno ha fornito quarantotto porte Easy bianche in melaminico, materiale tecnologico che coniuga l'estetica all'ottima capacità di resistenza. La struttura di oltre 1600 metri quadrati è interamente in legno, antisismica, ecologica, ad elevato risparmio energetico ed è la più grande opera donata per la ricostruzione dell'Emilia. Ha permesso a oltre 240 bambini di riprendere regolarmente l'attività formativa in un complesso scolastico all'avanguardia.

Torna su
MonzaToday è in caricamento