menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'atterraggio dell'elisoccorso al San Gerardo

L'atterraggio dell'elisoccorso al San Gerardo

L'elisoccorso atterra anche di notte all'ospedale di Desio: il buio non ferma l'emergenza

La scelta per il soccorso notturno

Gli elicotteri in volo per emergenze sanitarie dell’Azienda Regionale Emergenza e Urgenza ora potranno atterrare anche di notte sull’elisuperficie dell’ospedale di Desio.

Anche il nosocomio brianzolo, insieme al San Gerardo, diventa cosi uno dei sedici ospedali lombardi utilizzabili per l’atterraggio notturno. La richiesta di poter utilizzare l’area arriva da AREU e ha trovato pieno accoglimento nella ASST di Monza a collaborare, per favorire l’assistenza sanitaria sia dei pazienti ricoverati sia a favore dei cittadini del territorio.

A seguito di verifiche effettuate da AREU anche con il supporto dell’operatore aeronautico Babcock International Group MCS Aviation Italia, l’elisuperficie dell’ospedale di Desio è risultata idonea e verrà utilizzata anche di notte. L’obiettivo è quello di beneficiare di un servizio di elisoccorso Hems sempre più capillare sul territorio regionale, così da rendere più flessibile l’operatività dell’elisoccorso, rendendo più efficace la risposta sanitaria a problemi di salute espressi in urgenza.

“È nell’interesse della ASST di Monza collaborare con AREU a favore della cittadinanza – sottolinea Matteo Stocco, Direttore generale della ASST di Monza -. L’ospedale di Desio così come il San Gerardo di Monza sono attrezzati per rispondere in maniera tempestiva alle urgenze. Mettiamo a disposizione le nostre aree per l’elisoccorso e i nostri professionisti per gestire gli interventi in maniera sempre più efficace e tempestiva”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento