rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Cronaca

Omicidio di Elvira Monguzzi: assolto il fratello

Per lui l'accusa aveva chiesto 24 anni di carcere: era imputato di omicidio volontario

Emilio Monguzzi non ha ucciso la sorella Elvira. La corte d'assise di Monza lo ha assolto con formula piena: era accusato di omicidio volontario. I fatti: il 29 luglio 2009, Elvira Monguzzi, 79enne, era stata trovata morta in casa sua, con la nuca sfracellata a colpi di pesi di bilancia, e poi soffocata. A trovarla proprio il fratello Emilio, allora 65enne, che poi è stato indagato per omicidio volontario.

Alla lettura della sentenza, Emilio Monguzzi è scoppiato in lacrime mentre la sua famiglia, presente in udienza, ha applaudito. Per l'uomo il pm aveva chiesto 24 anni di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Elvira Monguzzi: assolto il fratello

MonzaToday è in caricamento