Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

Omicidio di Elvira Monguzzi: assolto il fratello

Per lui l'accusa aveva chiesto 24 anni di carcere: era imputato di omicidio volontario

Emilio Monguzzi non ha ucciso la sorella Elvira. La corte d'assise di Monza lo ha assolto con formula piena: era accusato di omicidio volontario. I fatti: il 29 luglio 2009, Elvira Monguzzi, 79enne, era stata trovata morta in casa sua, con la nuca sfracellata a colpi di pesi di bilancia, e poi soffocata. A trovarla proprio il fratello Emilio, allora 65enne, che poi è stato indagato per omicidio volontario.

Alla lettura della sentenza, Emilio Monguzzi è scoppiato in lacrime mentre la sua famiglia, presente in udienza, ha applaudito. Per l'uomo il pm aveva chiesto 24 anni di reclusione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Elvira Monguzzi: assolto il fratello

MonzaToday è in caricamento