Vimercate consegna le benemerenze civiche: un riconoscimento a Emis Killa

Tra i destinatari dei riconoscimenti anche Emiliano Giambelli, in arte Emis Killa. Il rapper premiato non solo per il grande successo raggiunto ma anche e soprattutto per essere la voce di una generazione

Emis Killa

Venerdì a Vimercate si terrà il tradizionale appuntamento con la cerimonia di assegnazione delle Benemerenze Civiche. Nella sala Cleopatra di Palazzo Trotti diversi cittadini verranno insigniti di un riconoscimento per essersi distinti ed essere stati vanto della città.

A ricevere il premio sarà anche il rapper Emis Killa, al secolo Emiliano Giambelli. L’amministrazione comunale ha scelto di consegnare all’artista un premio non solo per il grande successo raggiunto ma anche e soprattutto per essere la voce di una generazione.

A ricevere il riconoscimento saranno anche Gioconda Cominotto per gli anni dedicati, con passione e intelligenza, al volontariato sociale e soprattutto il ruolo cruciale che ancora svolge all’interno della Casa Famiglia San Giuseppe. Angelo Cantù che ha immortalato momenti storici della città di Vimercate (dall’inaugurazione della scuola media Manzoni alla cerimonia di conferimento a Vimercate del titolo di Città). Cantù, già Presidente della Biblioteca Comunale e tra i fondatori di Radio Vimercate, riceve la benemerenza per essere stato autentico protagonista della vita politica e sociale della Città. Premiato anche Graziano Vergani, docente di Storia dell'arte medievale presso l'Università degli Studi di Macerata e autore delle più importanti ricerche storico-artistiche riguardanti il Medioevo a Vimercate e in altri luoghi della Lombardia.

Alessandro Carizzoni, trentenne residente a Velasca, il 15 di novembre scorso si trovava a Monza, durante l’esondazione del Lambro e, essendosi accorto che un anziano era rimasto intrappolato nella propria auto, attorno alla quale il livello dell’acqua saliva pericolosamente, si è precipitato a salvarlo, senza lasciarsi intimorire dall’oggettivo pericolo al quale si stava esponendo. La sua impresa riceverà il giusto riconoscimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A margine della cerimonia di consegna delle Benemerenze Civiche saranno consegnati anche altri due riconoscimenti mentre un riconoscimento per la propria attività commerciale sarà consegnato a Marco Locatelli, titolare de Il Paradiso della Pizza, riuscito, insieme a Giulia Battafarano e ai loro collaboratori, nell’impresa di trasformare una pizzeria d’asporto situata all’interno di un piccolo centro commerciale in un locale citato e apprezzato da guide nazionali come il Gambero Rosso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento