Enel, attenzione alla truffa che corre via email che è un virus

Se avete ricevuto bollette Enel via e-mail in cui si richiede la "regolarizzazione della morosità" non aprite il link: si tratta di un virus in grado di bloccare il vostro pc

E' la stessa Enel a lanciare l'allarme agli utenti: dietro le bollette della società si nasconde un virus che rischia di bloccare i pc. Si tratta, nel dettaglio, di bollette che arrivano tramite mail il cui contenuto invita a regolarizzare delle morosità.

Nel testo viene allegato un link che dovrebbe rimandare al bollettino, ma in realtà si tratta di un virus, il temuto Cryptolocker, che blocca il pc. Una volta bloccato viene chiesto un vero e proprio riscatto.

"A seguito di segnalazioni di mail dal contenuto ingannevole, inviate da un indirizzo apparentemente riferito a una società del gruppo Enel, l’azienda ha avviato tutte le azioni necessarie per la tutela dei clienti e delle società del gruppo", riporta la nota. "Questa email non è stata inviata da Enel Energia né da Enel Distribuzione, né tantomeno da altre società del Gruppo Enel o da soggetti da esso incaricati. Si tratta di un tentativo di raggiro".

L'azienda invita a denunciare l'invio di mail sospette nei Punti Enel o chiamando i numeri verdi 800 900 800 per Enel Servizio Elettrico e 800 900 860 per Enel Energia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento