Cronaca Via Santa Caterina da Siena

Enoteca aperta di sera nonostante i divieti con 18 clienti dentro: a Meda scattano le multe

La segnalazione ai carabinieri e il controllo venerdì sera. Il proprietario, per giustificarsi, ha detto di aver violato le prescrizioni per "necessità"

L'enoteca è stata sanzionata dai carabinieri

Taglieri, calici di vino e clienti. Dall'esterno sembrava fosse una serata normale senza alcuna pandemia in corso e nessuna norma da rispettare. E così a Meda sono scattate pesanti sanzioni anticovid.

Nella serata di venerdì 18 dicembre intorno alle 21.30 i carabinieri della compagnia di Seregno sono intervenuti in via Santa Caterina da Siena dove alcuni residenti avevano segnalato l'apertura nonostante i divieti di una enoteca che all'interno aveva fatto accomodare anche dei clienti.

Una volta sul posto i militari hanno constatato la presenza di diciotto avventori intenti a consumare cibo e bevande alcoliche oltre al proprietario e due dipendenti. E sono scattate le multe: tutti i presenti - molti dei quali con l'animo surriscaldato a causa dell'alcol - sono stati identificati e a tutti è stata comunicata verbalmente la violazione della normativa con le misure di contenimento del covid-19 che prevedono la chiusura alle 18 di bar e ristoranti. Nei prossimi giorni arriveranno le notifiche delle sanzioni ex art. 4 D.L. 25 mar 2020 n. 19.

I clienti sono stati invitati a uscire dal locale e il titolare è stato costretto a chiudere. L'uomo, di fronte ai militari, si è giustificato dicendo di averlo fatto per "necessità". La segnalazione verrà inoltrata anche in prefettura dove si deciderà per eventuali provvedimenti nei confronti dell’esercizio commerciale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Enoteca aperta di sera nonostante i divieti con 18 clienti dentro: a Meda scattano le multe

MonzaToday è in caricamento