Uccise l’amico con 16 coltellate: ergastolo per un 20enne brianzolo

Alberto Casiroli uccise Francesco Leccese, ventunenne aquilano, nel loro appartamento di Birmingham lo scorso novembre. Il giudice lo ha condannato all'ergastolo

Francesco Leccese, il ragazzo ucciso - Foto da Fb

Aveva deciso di uccidere il suo amico. E aveva portato a compimento il suo folle piano. Lo aveva aggredito in camera, poi lo aveva inseguito giù per le scale, dove lo aveva finito. 

Alberto Casiroli, ventenne originario di Lissone, è stato condannato all’ergastolo dal tribunale di Birmingham per aver ucciso l’amico e coinquilino Francesco Leccese, un ragazzo ventunenne de L’Aquila che si era trasferito in Inghilterra per lavorare come croupier

Lo scorso 18 novembre, il brianzolo aveva teso un vero e proprio agguato al coetaneo, sorprendendolo in camera da letto e pugnalandolo per ben sedici volte. Casiroli, secondo quanto accertato dagli investigatori inglesi, soffre di schizofrenia paranoide e per questo il giudice Paul Farrer ha ordinato che per il condannato occorra un minimo di sei anni di reclusione in carcere prima di poter essere preso in considerazione per la libertà condizionale. 

In un passaggio della sentenza, il magistrato ha detto che la vittima era un "un giovane uomo ambizioso e che lavorava sodo". Dell'omicida ha invece detto che ha attaccato Leccese "con il coltello in circostanze in cui era disarmato e impossibilitato a difendersi. Senza ombra di dubbio - ha spiegato il giudice - si è trattato di un attacco ripetuto e frenetico con un'arma mortale”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento