Domenica, 21 Luglio 2024
Droga e arresti / Cavenago di Brianza / Autostrada Serenissima

La fuga dell'auto con 20mila euro di eroina: due arresti

Sequestrato mezzo chilo di droga e 1.500 euro

Un'auto in fuga al casello dell'autostrada con mezzo chilo di eroina sotto al sedile per un valore di ventimila euro e due arresti. In manette nella scorsa serata sono finiti due cittadini di origine marocchina di 31 e 25 anni, con diversi precedenti penali connessi alla droga. I due dovranno ora rispondere dell'accusa di spaccio di sostanza stupefacente, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.

Il posto di blocco forzato al casello

La Ford Focus con la droga è stata intercettata perchè sospetta durante un posto di blocco dei carabinieri all'altezza del casello autostradale di Cavenago di Brianza lungo l'A4. I militari dell'Arma della compagnia di Vimercate hanno visto arrivare un'auto con due soggetti sospetti e si sono posizionati per fermare il veicolo proprio all’interno della corsia delle casse automatiche. Il conducente, nonostante fosse accerchiato, non ha esitato e ha premuto sull'acceleratore, forzando la marcia del veicolo in coda davanti a lui, spingendolo oltre la sbarra del casello. Ma ogni tentativo di fuga è stato comunque inutile: i carabinieri hanno bloccato il mezzo e trovato un panetto da mezzo chilo di eroina a terra, dal lato del sedile passeggero.  

I soldi in casa

I due uomini, con numerosi precedenti per reati connessi allo spaccio di stupefacenti, sono stati arrestati e nella notte è stata effettuata una perquisizione nell'abitazione dove sono stati rinvenuti 1.500 euro. La droga, una volta venduta sulle piazze di spaccio della Brianza, avrebbe fruttato un guadagno di oltre 20mila euro. I due si trovano ora in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La fuga dell'auto con 20mila euro di eroina: due arresti
MonzaToday è in caricamento