rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Sesto, al bar con le "caramelle" di cocaina ed eroina in tasca: pusher 56enne arrestato

In manette un 56enne italiano, con precedenti. A casa aveva soldi in contanti e bilancini

Era certo che quel particolare nascondiglio bastasse, fosse sufficiente. Ma non aveva fatto i conti con i carabinieri. Un uomo di 56 anni, un cittadino italiano con precedenti, è stato arrestato mercoledì sera a Sesto San Giovanni con l'accusa di detenzione ai fini di spacco di sostanze stupefacenti dopo essere stato trovato con delle caramelle decisamente "strane" in tasca. 

Per lui i guai sono iniziati quando i militari hanno deciso di controllarlo mentre si trovava all'interno di un bar. Perquisito, il 56enne è stato subito trovato in possesso di 3 dosi di cocaina e 2 di eroina nascoste all'interno delle carte di due caramelle, che erano state richiuse per fingere che fossero proprio delle normali "mentine" ancora da consumare. A quel punto i carabinieri hanno deciso di passare al setaccio anche casa sua, dove sono stati sequestrati altri 2,7 grammi di cocaina, 5 dosi di eroina, 650 euro in contanti e due bilancini di precisione. Per il 56enne sono così scattate le manette. 

La stessa sorte, giovedì pomeriggio, è poi toccata a un 19enne e un 41enne, anche loro italiani e anche loro fermati dai militari di Sesto San Giovanni. I due, entrambi con precedenti, sono stati sorpresi mentre vendevano due dosi di cocaina a un cliente incontrato nel quartiere Sant'Eusebio di Cinisello e sono stati trovati con 150 euro in tasca, che secondo gli investigatori avevano guadagnato proprio spacciando. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesto, al bar con le "caramelle" di cocaina ed eroina in tasca: pusher 56enne arrestato

MonzaToday è in caricamento