Cronaca Stazione / Piazza Indipendenza

E’ positivo al covid ma esce di casa e va in piazza a Monza, denunciato

Gli agenti della Questura hanno sorpreso un sessantunenne sottoposto alla quarantena fuori dall’abitazione. Per l’uomo è scattata una denuncia

Positivo al coronavirus e sottoposto a quarantena, un sessantunenne ha violato gli obblighi sanitari ed è uscito di casa. A sorprenderlo in piazza, a Monza, durante un controllo nell’ambito delle attività di prevenzione per contrastare la diffusione del contagio, sono stati gli agenti della Questura di Monza. Per l’uomo, residente in città, è scattata una denuncia.

Tutto è iniziato quando sabato pomeriggio i poliziotti insieme agli agenti della locale, ai militari della Finanza e ai carabinieri, sono stati impegnati nel capoluogo brianzolo nell’ambito di servizi specifici anti-covid. L’uomo è stato fermato in piazza Indipendenza, mentre era a bordo della sua bicicletta senza documenti al seguito. Da un controllo del nominativo, è emerso che il sessantenne era inserito nelle liste dei nominativi di soggetti positivi al covid e sottoposti a quarantena.

Per l’uomo, che è poi stato obbligato a rimanere nella sua abitazione, è scattata una denuncia per la violazione all’obbligo di quarantena che può essere punito con l’arresto da 3 mesi a 18 mesi con una multa da 500 a 5mila euro. Ai poliziotti ha spiegato di essere uscito di casa per incontrare un amico con cui aveva un debito da riscuotere e aspettava dei soldi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E’ positivo al covid ma esce di casa e va in piazza a Monza, denunciato

MonzaToday è in caricamento