Bloccati a 1900 metri di altezza: salvati due escursionisti brianzoli

I due, una coppia di Biassono, avevano perso il sentiero in Val Merdarola, a Sondrio. Sono stati proprio loro a chiedere l'intervento dell'elisoccorso

I due erano rimasti bloccato in val di Merdarola - Foto paesidivaltellina

Hanno perso l’orientamento a quasi duemila metri di altezza. Non sono stati più in grado di trovare il sentiero giusto e alla fine si sono arresi, chiamando i soccorsi. 

Sabato mattina, due alpinisti brianzoli, un uomo di sessant’anni e una donna di cinquanta, entrambi di Biassono, sono rimasti bloccati a mille e novecento metri di altezza in Val Merdarola, Sondiro. 

I due, secondo quanto ricostruisce Il Giorno, avevano deciso di salire in montagna per una gita e stavano scendendo a valle da un sentiero. Poco dopo aver imboccato la strada di montagna, la coppia non è riuscita a proseguire e ha chiesto l’intervento dei carabinieri e dei soccorritori. 

Sul posto è riuscito ad intervenire un elisoccorso, che ha recuperato e tratto in salvo i due. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento