Cronaca Besana in Brianza

Brutta avventura per un 72enne di Besana Brianza in montagna

L'escursionista ha imboccato nella discesa dall'Alpe Grande il sentiero sbagliato e si è smarrito ma è riuscito a dare l'allarme e chiedere aiuto

Provvidenziale è stato il cellulare grazie al quale un escursionista di 72 anni di Besana Brianza è riuscito a dare l'allarme prima che il buio calasse e che l'oscurità rendesse impossibile localizzarlo e trarlo in salvo. 

Una brutta avventura quella vissuta dall'appassionato di montagna che domenica pomeriggio, da solo, si è avventurato nella discesa dall'Alpe Grande sbagliando però, per una distrazione sentiero.

Nel procedere i dubbi che la strada fosse quella sbagliata sono diventati sempre più una certezza e hanno indotto, poco prima che calasse la luce del sole, l'uomo a chiamare i soccorsi.

Con il suo cellulare il 72enne ha allertato il Soccorso Alpino ed è riuscito a segnalare sebbene approssimativamente la sua posizione. 

E' stato in località Alpe Motale che dopo diverse ore di cammino i soccorsi lo hanno raggiunto e tratto in salvo.

Per fortuna l'uomo non aveva riportato ferite e non era caduto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brutta avventura per un 72enne di Besana Brianza in montagna

MonzaToday è in caricamento