Monza, esplosione durante il video-esperimento di chimica: ragazzina ustionata

È successo nel primo pomeriggio di mercoledì 20 maggio. Sul posto il 118 e i vigili del fuoco

Videolezione col botto. Letteralmente. È successo nel primo pomeriggio di mercoledì 20 maggio in via Giacosa a Monza dove una ragazzina di 16 anni che frequenta il liceo scientifico Mapelli è rimasta ustionata alle gambe in seguito a una piccola esplosione durante un esperimento di chimica.

Tutto è accaduto intorno alle 13 mentre la giovane stava svolgendo un esperimento di chimica in videoconfernza. Probabilmente a causa di un errore è stata innescata una reazione chimica che ha portato alla piccola esplosione che ha ustionato le gambe della 16enne.

La giovane, soccorso dai sanitari del 118, è stata accompagnata al pronto soccorso dell'ospedale Niguarda. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco del comando provinciale di Monza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento