menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Esplode il condizionatore: morta l'anziana coinvolta nell'incendio, grave l'altra donna

Resta in condizioni stabili la sua badante, una 45enne. Fuori pericolo la figlia della vittima

E' morta durante la notte Giovanna Limonta, l'anziana di 84 anni che era rimasta gravemente ferita dopo l'esplosione di un climatizzatore portatile nella sua abitazione. Resta in condizioni stabili la sua badante, una ucraina 45enne.

Stando a quanto accertato dalle autorità intervenute in via Rivolta, a Cassano D'Adda (Milano), attorno alle 8 di lunedì, è esploso il condizionatore all'interno di una stanza. La deflagrazione ha provocato un incendio che ha avvolto l'anziana, invalida e allettata, e la badante che ha cercato di salvarla.

Le due erano state trasportate in ospedale con l'elisoccorso del 118. Una al Niguarda di Milano, l'altra a Zigonia, nel Bergamasco. Intossicata in modo non grave anche la 59enne, figlia della 84enne deceduta. 

La dinamica dell'incendio a Cassano D'Adda

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Milano con tre mezzi, che hanno domato l'incendio e messo in sicurezza l'area. Presenti anche i carabinieri di Cassano D'Adda, incaricati di ricostruire l'accaduto.

Incendio: brucia il condizionatore di una manzarda a Milano e scoppia un rogo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

L'Iss elenca uno a uno tutti gli errori della Lombardia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento