rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Furti e ricettazione, espulso 45enne “socialmente pericoloso”

L’uomo, già estradato e rientrato illegalmente più volte in Italia, si era reso responsabile di numerosi furti in negozi

Un uomo di 45 anni, cittadino romeno, è stato raggiunto nella giornata di martedì 12 gennaio da un ordine di espulsione con l’accompagnamento presso il Centro di permanenza per i rimpatri di Torino. Il 45enne, in Italia dal 2011, secondo quanto ricostruito dalla questura e riportato nel “curriculum criminale” si è reso responsabile di numerosi furti presso esercizi commerciali in Lombardia.

Estradato in Romania nel 2016, è rientrato in Italia nel 2017, rendendosi responsabile di ulteriori reati contro il patrimonio e più volte arrestato per furto aggravato e ricettazione. Dopo aver scontato nel carcere di Monza una pena detentiva di quattro anni e un mese a seguito delle condanne inflittegli per i predetti reati, è stato dichiarato socialmente pericoloso dall’Ufficio di Sorveglianza di Milano, che ha disposto la misura di sicurezza dell’espulsione.

Il 45enne, dopo la scarcerazione, è stato accompagnato presso la questura, da dove, grazie al posto riservato dalla Direzione Centrale per l’Immigrazione del Ministero dell’Interno, è stato trasferito presso il CPR per il successivo definitivo allontanamento dal territorio nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti e ricettazione, espulso 45enne “socialmente pericoloso”

MonzaToday è in caricamento