Si butta a terra all'Esselunga: "Ho fame" e gli regalano spesa. Poi sputa alla guardia

Domenica mattina all'interno del supermercato di via Brembo è intervenuta una volante della Questura. L'uomo - che è costretto su una sedia a rotelle - è stato sottoposto a tampone, se positivo sarà anche denunciato

Foto repertorio

Momenti di tensione domenica mattina all'interno del supermercato Esselunga di via Brembo a Monza. Intorno alle 10 gli agenti della questura del capoluogo brianzolo sono intervenuti nel punto vendita dove poco prima S.C., un 39enne domiciliato in un campo nomadi a Quarto Oggiaro, a Milano, ha aggredito una guardia giurata, sputandogli anche addosso. 

Secondo quanto ricostruito dagli uffici di via Montevecchia, tutto è iniziato quando l'uomo - costretto su una sedia a rotelle - è entrato nell'ipermercato e si è gettato a terra tra le corsie per attirare l'attenzione, dicendo di essere affamato. Gli addetti del punto vendita - vista la situazione di emergenza legata alla diffusione dell'epidemia - hanno accolto la richiesta di aiuto e hanno consegnato al 39enne una piccola spesa. L'umo poi però anzichè allontanarsi si è posizionato all'esterno del negozio per chiedere offerte ai clienti. E' stato a quel punto che l'addetto alla vigilanza si è avvicinato e lo ha invitato ad allontanarsi. La richiesta però è stata declinata e l'uomo ha affrontato l'addetto alla sicurezza sputandogli più volte addosso e in viso. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I poliziotti hanno sanzionato il 39enne e hanno avanzato la richiesta per il provvedimento di foglio di via obbligatorio. L'uomo è stato anche sottoposto a tampone per escludere che abbia contratto il coronavirus. In caso di esito positivo potrebbe essere denunciato per tentate lesioni personali. Sia il 39enne che la guardia sono stati trasferiti all'ospedale San Gerardo di Monza per accertamenti in codice verde.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ponti tibetani della Lombardia dove portare i bambini

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Cesano Maderno, uomo investito mentre attraversa la strada: è gravissimo

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • Incidente ad Agrate, schianto tra due auto in via Archimede: morta pensionata di Brugherio

Torna su
MonzaToday è in caricamento