menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavora (in nero) come estetista e percepisce il reddito di cittadinanza, denunciata una donna

I controlli delle Fiamme Gialle di Seveso in un salone di bellezza di Cesano Maderno: è scattata una multa di 12mila euro per l'attività

Percepiva il reddito di cittadinanza ma lavorava come estetista (in nero) in un salone di bellezza. E quando la Guardia di Finanza di Seveso è entrata nel centro estetico di Cesano Maderno per un controllo ha scoperto la truffa che la donna aveva ideato ai danni dello Stato.

Le Fiamme Gialle hanno identificato tutti i lavoratori presenti nel negozio e tra questi c'era anche una estetista non regolarmente assunta. Dagli accertamenti è emerso che la professinista avesse fatto richiesta per ricevere il sussidio economico e che percepisse l'assegno del reddito di cittadinanza. Nei suoi confronti è scattata una denuncia e sono state avviate le pratiche per far decadere il beneficio erogato dall'Inps. Il datore di lavoro invece, per le irregolarità emerse durante il sopralluogo, dovrà pagare una multa di 12mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Nasce la "Compostela di Lombardia": i cammini da fare in Brianza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento