Evade dai domiciliari e trascorre il Ferragosto dietro le sbarre

Un'ora d'aria e di libertà che lunedì 15 agosto è costata cara a un trentacinquenne di Paderno Dugnano

Ferragosto al fresco. Un uomo di 35 anni, di Paderno Dugnano, ha passato la giornata più festosa dell’estate in una camera di sicurezza della caserma di Desio. Motivo: la sua irrefrenabile voglia di evasione. Agli arresti domiciliari nel suo appartamento alla periferia di Paderno Dugnano, il 35enne a un certo punto non ce l’ha più fatta: è uscito a fare un giro.

Un’ora d’aria e di libertà che è costata cara. Proprio in quel momento sono arrivati i carabinieri di Desio, per un controllo. Al suo rientro, dopo alcune ore, l’uomo ha raccontato che era uscito un attimo per comprare le sigarette. Per tutta risposta, gli uomini dell’Arma lo hanno portato in caserma, dove l’uomo ha potuto trascorrere il Ferragosto dietro le sbarre, in compagnia di altri detenuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento