Cronaca

Evade e fa più di mille chilometri per vedere la compagna, fermato in strada a Monza

L'uomo era in compagnia della donna quando è stato sorpreso dai carabinieri durante un controllo e arrestato

Ha fatto oltre mille chilometri per andare a trovare la sua compagna e trascorrere insieme a lei qualche momento. Ma la "fuga d'amore" è costata l'arresto a un trentenne a Monza.

L'uomo infatti era agli arresti domiciliari, in Calabria, dove la giustizia aveva stabilito dovesse scontare una pena tra le mura della sua abitazione. Da qui però nei giorni scorsi si è allontanato per raggiungere appunto la città di Monza e la donna. E proprio nel capoluogo brianzolo i carabinieri lo hanno fermato durante un controllo sul territorio.

I militari hanno effettuato alcuni accertamenti e scoperto che il 30enne anziché a passeggio con la donna dopo aver attraversato tutta l'Italia sarebbe dovuto essere a casa, ai domiciliari, in provincia di Catanzaro. Per il 30enne è scattato l'arresto: dovrà rispondere del reato di evasione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade e fa più di mille chilometri per vedere la compagna, fermato in strada a Monza

MonzaToday è in caricamento